Condizioni di vendita

Condizioni generali di vendita

1)Informazioni sul venditore

I prodotti acquistati su www.formate-shop.com sono venduti da MOBILI FRATELLI SPINELLO DI SPINELLO OSVALDO &C Snc. la cui sede legale e operativa è sita in VIA GIORDANO BRUNO 13 TETTI VALFRÈ – ORBASSANO (TO) mentre il numero di Partita Iva è 00482070018

Mobili fratelli Spinello  può essere contattata telefonicamente al numero

0119002071, tramite fax al numero 0434608705 oppure tramite mail all’indirizzo info@formatabitativi.it

L’indirizzo di posta certificata di MOBILI FRATELLI SPINELLO S.n.c.  è MAURO@PEC.FORMATABITATIVI.IT

 

 2)     Legge applicabile

Il contratto di vendita on-line tra il Cliente ed il Fornitore si intende concluso in Italia e regolato dalla Legge Italiana.

Procedendo all’acquisto, il Cliente dichiara di aver preso visione e di accettare le condizioni generali di vendita.

Si invita, pertanto, a prenderne adeguata consapevolezza e a conservarne copia.

 

3) Prezzi, Procedura d'Acquisto e Mezzi di pagamento

I prezzi su www.format e-shop.com variano automaticamente a seconda della Collezione, del Paese di Spedizione e delle quantità: il calcolo automatico del Prezzo Scontato garantisce sempre trasparenza ed il miglior prezzo possibile.

Per l'Italia e l'Unione Europea il Preventivo è sempre Iva inclusa; la Spedizione Standard in Italia è gratuita escluse isole.

Per Stati Uniti, Canada, Norvegia (ed altri paesi Extra Eu) il Preventivo mostra prezzi Iva esclusa e viene emessa fattura Iva esente: Iva ed altre tasse dipendono dal paese di spedizione e sono a carico dell'acquirente.

Per concludere il contratto di acquisto su info@formatabitativi.it è necessario compilare il modulo d'ordine elettronico di Format E-shop .

Il contratto è da concluso presso la sede del venditore e solo dopo che questi avrà ricevuto

-               il modulo d'ordine correttamente compilato

-               il pagamento dell’intero prezzo della merce ordinata

Solo a seguito della conclusione del contratto, Format assumerà l’obbligo di consegnare la merce.

Il pagamento dovrà avvenire come indicato nel modulo d’ordine secondo una delle seguenti modalità:

-       BONIFICO BANCARIO sul c/c intestato a MOBILI FRATELLI SPINELLO Snc.

IBAN code:  IT02Q0306930680100000000692 SWIFT - BIC: BCITITMM

Banca:  BANCA INTESA SANPAOLO 

Per gli ordini superiori a € 500,00 dovrà essere versato il 50% del prezzo come acconto e il restante 50% prima della consegna.

-       PAYPAL, leader per i pagamenti online e potete usare le principali carte di credito come Visa, Mastercard, PostePay, American Express. Pagare con PayPal è facile, veloce e sicuro.

-       CARTA DI CREDITO: Format accetta tutte le principali carte di credito come Visa, Mastercard, PostePay, American Express.

Format non visualizza i vostri dati del vostro pagamento perchè sono gestiti esclusivamente sui server sicuri di PayPal.

Importante: assicurarsi sempre che l'Indirizzo di Spedizione inserito su PayPal sia uguale a quello inserito su Format e-shop al momento dell'ordine

 

4) Spedizioni, Modalità delle Consegne e Comportamento delle parti.

Per gli acquisti effettuati sul sito www.formate-shop.com, Format provvederà a consegnare la merce all'indirizzo indicato nel modulo d'ordine e, come previsto all’art. 2, dopo l’avvenuto pagamento del prezzo.

Format si impegna ad eseguire la consegna nel più breve tempo possibile.

I tempi di consegna variano tra le 3 e le 8 settimane lavorative calcolate sommando i tempi di produzione dell'articolo scelto con quelli di spedizione. Eventuali anticipi o ritardi, verranno comunicati tempestivamente da Format , non appena la stessa ne verrà a conoscenza.

La spedizione standard in Italia è gratuita escluse le Isole. Per “spedizione standard” si intende la consegna della merce effettuata a piano strada e il Cliente deve collaborare con l'autista per scaricare i colli dalla sponda del camion.

I costi di spedizione al di fuori dell'Italia vengono calcolati in base alla tipologia, marca e volume degli articoli scelti e sono chiaramente specificati nel carrello.

Format si impegna ad informare preventivamente il Cliente tramite e-mail dell'imminente spedizione, al fine di avvisare il giorno esatto di partenza, anticipando la fattura accompagnatoria degli acquisti effettuati.

A facilitazione del Cliente, è previsto il servizio gratuito di preavviso telefonico per concordare preventivamente con il corriere incaricato il giorno e la fascia oraria di consegna. Eventuali spese di giacenza, a causa di consegne oltre i termini o per la reiterata mancata risposta del cliente ai tentativi di contatto effettuati dal corriere, saranno totalmente a carico del Cliente.

E’ compito del Cliente verificare l'accessibilità da parte del corriere al luogo di consegna segnalando eventuali difficoltà o impedimenti.  Qualora, per qualsiasi motivo a giudizio del corriere, la consegna nel luogo indicato nell’ordine risultasse impraticabile e il Cliente, facendosi carico dell’eventuali maggiori spese, non indichi altra destinazione preferendo recedere dal contratto, allo stesso saranno addebitate tutte le spese di gestione dell’ordine, di consegna e di rientro della merce.

È possibile per il Cliente ritirare la merce direttamente presso la sede di Format Progetti Abitativi dal martedì al venerdì negli orari da concordare.

 

5) Obblighi del Cliente al momento della consegna e in caso di manomissioni e/o rotture degli imballi.

Le consegne vengono effettuate con copertura assicurativa.

È onere del Cliente verificare, al momento della consegna, il numero e lo stato esteriore dei colli e l’integrità dell’imballo prima di ogni sua manipolazione.

Se il numero dei colli non corrisponde a quello indicato sul Documento di Trasporto, il Cliente è tenuto ad annotare al corriere l'eventuale collo mancante. In mancanza di annotazione, la consegna si deve intendere come completamente eseguita secondo quanto riportato nel Documento di Trasporto.

Se lo stato esteriore dei Colli presenta manomissioni e/o rotture, il Cliente è tenuto ad accettare la merce con “Riserva di controllo” dichiarandolo al corriere e descrivendo personalmente e dettagliatamente, in forma scritta e su tutte le copie delle ricevute di consegna, il danno esteriore dei colli acquisendo, prima di procedere all’apertura dell’imballo, documentazione fotografica nel suo insieme e dei punti danneggiati.

Non vengono accettate Riserve generiche e non documentate.

Aperto l’imballo e accertata la presenza di un danno alla merce causato dal trasporto, il Cliente dovrà acquisire documentazione fotografica delle parti danneggiate. Entro 2 giorni dal ricevimento della merce, il Cliente è tenuto a inviare la “Segnalazione del Danno” a Format Progetti Abitativi mediante e-mail agli indirizzi indicati all’art. 1, allegando l’attestazione di ricevimento della merce con “Riserva di controllo”, la descrizione del danno ai Colli fatta al corriere e quella accertata sulla merce dopo il disimballo e la documentazione fotografica degli imballi e della merce danneggiata.

Il puntuale rispetto di quanto sopra stabilito è condizione necessaria per il reclamo della merce per difetti o danni causati dal trasporto.

Format Progetti Abitativi, ricevuta la “Segnalazione del Danno” con la documentazione su indicata, si riserva di comunicare al Cliente, entro 10 giorni dall'acquisto e all'indirizzo e-mail inserito durante il processo di registrazione, l'eventuale disponibilità di uno o più dei prodotti acquistati. Nel caso di acquisto di prodotto non più disponibile Format provvederà al rimborso delle spese del prodotto e ove presenti, delle spese di spedizione sostenute dal cliente. 

 

6) Garanzia di conformità del prodotto.

Si invita il Cliente a prendere compiuta conoscenza del Decreto legislativo del 06/09/2005 n. 206, più conosciuto come “Codice del Consumo” e in particolare degli articoli 3 (per le definizioni di consumatore, professionista e prodotto) e degli articoli 128 e seguenti che normano la garanzia legale di conformità e le garanzie commerciali.

Nelle vendite al Cliente Consumatore il venditore ha l'obbligo di consegnare beni conformi al contratto di vendita ed è responsabile per qualsiasi difetto di conformità esistente al momento della consegna del bene e che si manifesta entro il termine di due anni dalla consegna.

Non vi è difetto di conformità se, al momento della conclusione del contratto, il consumatore era a conoscenza del difetto o non poteva ignorarlo con l'ordinaria diligenza o se il difetto di conformità deriva da istruzioni o materiali forniti dal consumatore.

Non vi è garanzia se il difetto deriva dall'imperfetta installazione del bene da parte del Cliente o suo incaricato.

Il Consumatore decade dalla garanzia se non denuncia al venditore il difetto di conformità entro il termine di due mesi dalla data in cui ha scoperto il difetto.

Salvi gli altri diritti previsti dalla legge, la garanzia comporta il diritto di richiedere la riparazione o la sostituzione del Prodotto.

Per il Cliente Professionista, il bene è accompagnato dalla garanzia di un anno dalla consegna come prevista dal codice civile e che opera a condizione che il difetto sia denunziato entro otto giorni dalla scoperta.

Per quanto sopra non previsto si rinvia in ogni caso alle disposizione del Decreto legislativo del 06/09/2005 n. 206 e alle norme del codice civiel.

 

7) Diritto di Recesso

Si invita il Cliente a prendere compiuta conoscenza del Decreto legislativo del 06/09/2005 n. 206, più conosciuto come “Codice del Consumo” e in particolare degli articoli 52 e seguenti che regolamentano il diritto di recesso.

Il Cliente Consumatore ha diritto di recedere senza dover fornire alcuna motivazione e senza dover sostenere costi diversi da quelli previsti all'articolo 56, comma 2, e all'articolo 57 del codice del consumo.

Il diritto di recesso è escluso relativamente a la fornitura di beni confezionati su misura o chiaramente personalizzati.

Il recesso va esercitato entro un periodo di quattordici giorni a partire

•             dal giorno in cui il consumatore o un terzo, diverso dal vettore e designato dal consumatore, acquisisce il possesso fisico dei beni;

•             nel caso di beni multipli ordinati dal consumatore mediante un solo ordine e consegnati separatamente, dal giorno in cui il consumatore o un terzo, diverso dal vettore e designato dal consumatore, acquisisce il possesso fisico dell'ultimo bene;

•             nel caso di consegna di un bene costituito da lotti o pezzi multipli, dal giorno in cui il consumatore o un terzo, diverso dal vettore e designato dal consumatore, acquisisce il possesso fisico dell'ultimo lotto o pezzo.

Prima della scadenza del periodo di recesso, il consumatore informa il professionista della sua decisione di esercitare il diritto di recesso dal contratto tramite l’invio di una comunicazione scritta con la dichiarazione esplicita della sua decisione di recedere dal contratto.

La comunicazione deve pervenire a FORMAT PROGETTI ABITATIVI  Snc. usando alternativamente una delle seguenti modalità

-               invio postale all’indirizzo Via Giordano Bruno 13 Tetti Valfrè-Orbassanno (TO)

-               fax al numero 0119034636

-               mail agli indirizzi info@formatabitativi.it oppure, se il cliente dispone di PEC, all’indirizzo di posta certificata  MAURO@PEC.FORMATABITATIVI.IT

Il consumatore ha esercitato il proprio diritto di recesso entro il periodo di recesso se la comunicazione relativa all'esercizio del diritto di recesso è inviata dal consumatore prima della scadenza del periodo di recesso.

L'onere della prova relativa all'esercizio del diritto di recesso conformemente al presente articolo incombe sul consumatore.

In caso di recesso, a meno che il professionista abbia offerto di ritirare egli stesso i beni, il consumatore restituisce i beni o li consegna al professionista o a un terzo autorizzato dal professionista a ricevere i beni, senza indebito ritardo e in ogni caso entro quattordici giorni dalla data in cui ha comunicato al professionista la sua decisione di recedere dal contratto. Il termine è rispettato se il consumatore rispedisce i beni prima della scadenza del periodo di quattordici giorni. Il consumatore sostiene solo il costo diretto della restituzione dei beni, purchè il professionista non abbia concordato di sostenerlo.

La merce deve essere restituita perfettamente integra ed opportunamente imballata, corredata di tutti gli eventuali accessori, comprese istruzioni tecniche e /o di montaggio. Il consumatore è responsabile della diminuzione del valore dei beni risultante da una manipolazione dei beni diversa da quella necessaria per stabilire la natura, le caratteristiche e il funzionamento dei beni.

In caso di recesso, il venditore è soggetto agli obblighi previsti dall’art. 56 del Codice del Consumo che letteralmente si riporta:

“Obblighi del professionista nel caso di recesso :

1. Il professionista rimborsa tutti i pagamenti ricevuti dal consumatore, eventualmente comprensivi delle spese di consegna, senza indebito ritardo e comunque entro quattordici giorni dal giorno in cui e' informato della decisione del consumatore di recedere dal contratto ai sensi dell'articolo 54. Il professionista esegue il rimborso di cui al primo periodo utilizzando lo stesso mezzo di pagamento usato dal consumatore per la transazione iniziale, salvo che il consumatore abbia espressamente convenuto altrimenti e a condizione che questi non debba sostenere alcun costo quale conseguenza del rimborso. Nell'ipotesi in cui il pagamento sia stato effettuato per mezzo di effetti cambiari, qualora questi non siano stati ancora presentati all'incasso, deve procedersi alla loro restituzione. E' nulla qualsiasi clausola che preveda limitazioni al rimborso nei confronti del consumatore delle somme versate in conseguenza dell'esercizio del diritto di recesso.

2. Fatto salvo il comma 1, il professionista non è tenuto a rimborsare i costi supplementari, qualora il consumatore abbia scelto espressamente un tipo di consegna diversa dal tipo meno costoso di consegna offerto dal professionista.

3. Salvo che il professionista abbia offerto di ritirare egli stesso i beni, con riguardo ai contratti di vendita, il professionista puo' trattenere il rimborso finche' non abbia ricevuto i beni oppure finche' il consumatore non abbia dimostrato di aver rispedito i beni, a seconda di quale situazione si verifichi per prima.”

Per quanto sopra non previsto si rinvia in ogni caso alle disposizione del Decreto legislativo del 06/09/2005 n. 206.

 

8) Foro Competente

Si invita il Cliente a prendere compiuta conoscenza del Decreto legislativo del 06/09/2005 n. 206, più conosciuto come “Codice del Consumo” e in particolare dell’art. 3 per le definizioni di consumatore e professionista.

Ai sensi del medesimo Decreto legislativo del 06/09/2005 n. 206, per le controversie civili inerenti l'interpretazione, esecuzione e risoluzione del contratto di vendita a distanza intercorrente con il Cliente Consumatore la competenza territoriale inderogabile è del giudice del luogo di residenza o di domicilio del consumatore, se ubicati nel territorio dello Stato.

In casi di vendita a Cliente Professionista, il Foro competente è quello di Pordenone in quanto giudice del luogo di conclusione del contratto.

Risoluzione delle controversie

Regolamento (UE) n. 524/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 21 maggio 2013 , relativo alla risoluzione delle controversie online dei consumatori e che modifica il regolamento (CE) n. 2006/2004 e la direttiva 2009/22/CE (regolamento sull’ODR per i consumatori) disponibile all'indirizzo https://webgate.ec.europa.eu/odr/main/index.cfm?event=main.home.show&lng=IT